Per e con la Famiglia

La Rete interviene a sostegno delle persone con disabilità e dei loro familiari, realizzando una presa in carico di tutto il sistema famiglia.

Le attività realizzate possono essere suddivise in tre ambiti:

  • servizio di presa in carico e segretariato sociale;
  • servizi di promozione della socialità tra famiglie e volontari;
  • attività di formazione e mutualità.

 Referente: Roberta Santin - roberta@cooplarete.org

Presa in carico e segretariato sociale

Le assistenti sociali della cooperativa La Rete sostengono il nucleo familiare attraverso colloqui mirati, visite domiciliari e attività di segretariato sociale.

Questo lavoro è svolto a stretto contatto con il servizio sociale di zona, con la scuola, con il servizio sanitario e con altri servizi di privato-sociale: una collaborazione finalizzata all'elaborazione di progetti il più possibile aderenti alle esigenze del singolo. Un lavoro di rete che agevola e semplifica il collegamento tra le famiglie e i servizi dedicati alle persone con disabilità.

Servizi di promozione della socialità tra famiglie e volontari

Le attività per la persona con disabilità sono tutte finalizzate alla promozione della relazione reciproca e della socialità, con una forte valorizzazione del ruolo dei volontari.

La relazione tra volontari e famiglie delle persone con disabilità è per questo costantemente sostenuta dalle assistenti sociali della cooperativa. La Rete realizza, per questo obiettivo, attività come soggiorni e gite domenicali per rafforzare il legame tra i volontari e l'intero nucleo familiare, consentendo loro di sperimentare insieme la propria reciproca importanza per l'inclusione sociale della persona con disabilità.

Referente: Roberta Santin - roberta@cooplarete.org

Attività di formazione per famiglie e mutualità

Le attività di formazione organizzate da La Rete offrono alle famiglie possibilità di crescere in competenza e conoscenza, accompagnandole nell’affrontare le problematiche quotidiane e future. I temi su cui si esprimono maggiormente i bisogni dei familiari sono quelli relativi alle dimensioni del “pensami adulto”, al “progettare il durante il noi”, all'aiuto nella rielaborazione costante dei vissuti quotidiani, oltre a un sostegno nel comprendere e poter utilizzare le nuove tecnologie per accedere all’informazione offerta dalla rete internet.

Da alcuni anni la cooperativa propone iniziative formative nell’ambito di un macro progetto intitolato “Progetto futuro: costruiamolo insieme”, con proposte personalizzate sulle esigenze delle varie famiglie.

La Rete inoltre supporta gruppi di mutuo aiuto per genitori, che si riuniscono periodicamente.